Nardo’- Francavilla 1 0

5 novembre 2018 12:07
   

Ancora una sconfitta del Francavilla a Nardo’ un gol di Bertacchi su punizione, e il Nardò ritrova la vittoria tra le mura di casa.

Inizio di gara positivo per gli uomini di Taurino al secondo minuto il Nardò sfiora il gol con Cordella che raccoglie un calcio d’angolo di Bertacchi e di testa rasenta il palo alla destra di Boglice e al 15’ passa in vantaggio con Bertacchi che su punizione magistrale trafigge l’estremo difensore lucano.

Il Francavilla reagisce prontamente e va vicinissimo al pareggio in tre occasioni: al 18’ grave ingenuità di Aquaro che perde il pallone al limite dell’area, Chiavarria tira a botta sicura e, sulla miracolosa respinta di Mirarco, Matias Grandis spedisce il pallone sopra la traversa a porta vuota. Un minuto dopo un traversone di Ragone dalla destra diventa una pericolosa conclusione in porta ma Mirarco ci mette una pezza ed evita il peggio.  Al 40’ ancora un intervento decisivo dell’estremo difensore granata che smanaccia in angolo una velenosa conclusione di D’Auria da distanza ravvicinata. Nel minuto di recupero ancora protagonista Mirarco sugli sviluppi di un calcio d’angolo intercetta all’incrocio dei pali un pericoloso colpo di testa di Giordano. Nel secondo tempo Mister Taurino cambia la disposizione tattica del Nardò con il diverso assetto, i granata provano a spingere sulle fasce mentre il Francavilla si limita solo a tamponare le folate offensive dei padroni di casa. Mister Lazic si gioca le sue carte e inserisce Acosta al posto Chavarria, avanzando il baricentro della squadra rossoblu. . Al 69’ il Francavilla in un’entrata scomposta ai danni di Versienti. resta in dieci per il secondo cartellino giallo a Matias Grandis. Lucani a trazione anteriore con l’inserimento dell’attaccante Del Prete al posto del difensore Di Giorgio. All’84’ brivido per la retroguardia granata con la conclusione ravvicinata di Acosta che termina di poco a lato. Occasione per chiudere i conti: il direttore di gara assegna un calcio di rigore per un fallo di Pagano ai danni di Cordella ma dal dischetto Bertacchi, Boglic si allunga e devia in calcio d’angolo-